Come scegliere il tuo gasatore

come scegliere il tuo gasatoreIl gasatore è un elettrodomestico che prende sempre più piede nelle nostre case. I motivi di questo successo sono diversi e sono dovuti tutti ai vantaggi che l’acquisto di questo elettrodomestico apporta alla vita di tutti i giorni. Il primo vantaggio riguarda l’aspetto economico. Grazie ad un gasatore non dovrai più comprare acqua o bevande gassate, in pochi istanti potrai realizzarle direttamente a casa tua, con il grado di gasatura che più gradisci.

L’altro aspetto riguarda lo spazio. Sia che tu viva in un piccolo appartamento o in una casa bella grande, le confezioni d’acqua ingombrano un po’ troppo la dispensa. Munendoti della giusta quantità di bottiglie per il gasatore, la tua dispensa sarà libera. Non avrai infatti necessità di fare scorta d’acqua, visto che potrai realizzarla ogni qualvolta ne hai la necessità.
In fine, ma non meno importante, vi è il minor inquinamento. Cosa succederebbe se tutti avessimo un gasatore a casa? Quante bottiglie in plastica in meno ci sarebbero ad inquinare i nostri mari? Un gasatore è quindi un dispositivo che aiuta a ridurre l’impatto ambientale che hanno le bottiglie di plastica.
Ma come scegliere il giusto gasatore? La risposta è semplice, è la trovi valutando attentamente le tue esigenze. Per aiutarti nella scelta del gasatore che più si adatta alla tua situazione, di seguito ti faremo alcuni esempi con i modelli di gasatore che più si adattano ad una determinata situazione.

Gasatore compatto: per chi ha poco spazio

Purtroppo non tutti disponiamo di grandi cucine, con piani di appoggio adeguati ad accogliere gli elettrodomestici necessari. Il gasatore, seppur di modeste dimensioni, occupa comunque dello spazio. A tal proposito, un’azienda leader nel settore, la Laica, ha creato un gasatore ultra compatto, il Frizz and Fresh. Si tratta di un dispositivo che funziona grazie a delle cartucce monouso. Non vi è una struttura vera e propria visto che il gasatore di avvita come se fosse un tappo alla apposita bottiglia. Le dimensioni sono talmente ridotte che una volta smesso di usare potrai riporlo in un cassetto.

Gasatore di design: per i più esigenti

Se la tua cucina ha un arredamento moderno ed elegante e vuoi abbinare anche gli elettrodomestici, ti consigliamo il gasatore Sodastream Power Black. La scocca è molto elegante grazie ai dettagli in acciaio satinato. Ma il design non è l’unica caratteristica interessante di questo modello. A differenza dei normali gasatori, il Sodastream Power Black è elettrico. Grazie a questa caratteristica potrai scegliere esattamente il livello di gasatura che più desideri. Ti basterà premere uno dei 3 tasti per scegliere un’acqua leggermente, mediamente o molto frizzante.

Il gasatore base: acqua gassata in pochi istanti

Con questa categoria accontentiamo proprio tutti. È qui infatti che rientrano la maggior parte dei gasatori. Sono dispositivi meccanici e molto semplici da utilizzare. In questo caso troviamo un solo tasto che va più o meno premuto a secondo del grado di gasatura che vogliamo ottenere. I design sono tanti e si va da quelli più semplici, come il Sodastream Jet, a quelli più sofisticati, come il Sodastream Source.

Gasatori 2in1

Se vuoi qualcosa di più di un semplice gasatore, puoi optare per i modelli che integrano anche il depuratore. Uno dei migliori gasatori con questa caratteristica è il gasatore Beghelli. Questo modello presenta un filtro e una lampada antibatterica, che permettono di ridurre metalli pesanti e batteri dall’acqua del rubinetto. Una volta filtrata potrai gasare l’acqua a tuoi piacimento.

Qui trovi una lista con le migliori offerte dedicate ai gasatori:
Ultimo aggiornamento: 17 Luglio 2019 16:57